A-Team – Recensione Film del 2010

Una squadra di ex militari delle forze speciali statunitensi vengono incastrati per un crimine che non hanno commesso. Fuggiti dalla prigionia, dovranno scoprire la verità per dimostrare la propria innocenza.
L’omonimo telefilm degli anni ’80, A-Team, narrava le avventurose missioni di 4 mercenari che, braccati dalla legge per un crimine ingiustamente a loro addossato, si facevano paladini dei deboli e degli indifesi, raddrizzando torti e punendo angherie in giro per tutta l’America.

I produttori Tony e Ridley Scott riescono a ridare vita ai fasti del famoso Team, esaltandone i punti forti che erano la genialità delle missioni e il lato comico ed ironico per le stravaganze dei 4 uomini: il colonnello Hannibal Smith (Liam Neeson), che adora assistere alla buona conclusione dei suoi ‘piani ben riusciti’ fumandosi un sigaro; il caporale Bosco P.E. Baracus, il nero tutto muscoli autista del furgone del gruppo, e di lui si scoprirà come ha inizio la paura di volare che lo caratterizzava anche nella serie televisiva; il tenente Templeton ‘Sberla’ Peck, affascinante seduttore ed improvvisatore del gruppo; e infine il capitano Murdock, uscito dall’ospedale psichiatrico militare anche se non del tutto guarito, ottimo ed esperto pilota di elicotteri ed aerei.


Il team prende nuova linfa vitale grazie ad una interessante storia, ottima azione e alcune scene spettacolari, come l’affondamento della nave attraccata o il carro armato che si paracaduta dall’aereo. Siamo insomma a dei livelli di fanta-smargiasseria piuttosto elevati, ottimamente supportati da una continua nota ironica di fondo: il capitano Murdock con le sue follie, P.E. Baracus con la sua paura di volare che costringe gli altri del gruppo a inventarsi i più svariati stratagemmi per farlo addormentare ogni volta prima del volo, ‘Sberla’ con le sue tattiche amorose rendono davvero divertente e godibile il film fino alla fine. Il cast è ottimo, troviamo anche Jessica Biel nei panni del capitano Charissa Sosa, ex amante di Sberla ed incaricata di dare la caccia al gruppo, e gli originali attori del telefilm Dwight Schultz e Dirk Benedict (Murdock e Sberla) in un cameo verso la fine del film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *